Papavero rosolaccio, papaver rhoeas, rosa dei campi - flora spontanea

immagini, curiosità e leggende
sul mondo della flora spontanea
campestre, alpina ecc...
Vai ai contenuti

papavero rosolaccio

famiglia: papaveracee

nome comune:
papavero, rosolaccio - papaver rhoeas


fioritura: maggio - settembre

habitat:
campi di frumento, ciglio delle strade, bordi dei campi

presenza:
molto comune in Itutta talia

immagini scattate da: Aldo il 14/05/09 a: (Sermide Mn)

curiosità:
In passato, il papavero colorava di vermiglio i campi di grano. Il diffondersi di diserbanti e una più attenta pulitura dei semi hanno reso molto raro questo spettacolo di colori.
La pianta, durante il suo ciclo vitale, può produrre in successione fino a 400 fiori che però perdono i petali dopo un solo giorno.
Il nome popolare di rosolaccio deriva da ( rosa dei campi ).
Nella medicina popolare si raccontava che, i petali del papavero rosolaccio essicati all'ombra servissero per preparare un infuso molto blando adatto a curare l'insonnia.



Torna ai contenuti